- Punto5.it - http://punto5.it/news -

C2/C, finale play-off. Verso Cus Avellino-Dolcevita, Foletto: “Vavà assenza importante, ma conterà il gruppo. Dovremmo essere intelligenti”

In quel di Sala Consilina l’emozione per l’appuntamento si percepisce e rievoca piacevoli ricordi, è una vigilia importante per il Dolcevita che domani sarà impegnato in trasferta ad Avellino per la finale play-off del girone contro il Cus padrone di casa. La vittoria è l’unico pertugio per il triangolare (Terzigno e una tra Sinope ed Atellana poi le possibili avversarie) che permette di accedere alla prossima C1. Gruppo compatto e determinato – come sottolineato dal coach-player Foletto – , ma che dovrà fare a meno di Vavà squalificato: “Waldir sarà un’assenza importante purtroppo – commenta il tecnico – perché fa la differenza e riesce a fare cinquanta, anche sessanta, minuti reggendo il ritmo partita. In settimana però ci siamo allenati benissimo ed in fin dei conti sappiamo che questo è uno sport di squadra, in cui conta il collettivo. Il fatto che ci sia un unico risultato possibile non ci spaventa, non dovremmo snaturarci andando subito ad aggredire a mille perché sarebbe inutile. Più che altro negli ultimi giri di lancette vedremo come agire e valuteremo eventuali soluzioni da adottare se necessario, ma faremo la nostra gara con la consapevolezza che è stato un ottimo anno”.