- Punto5.it - http://punto5.it/news -

Virtus Libera Forio corsara a Gragnano, poker e tre punti in tasca

78960004_3302132079858576_7511231303384039424_n [1]VAMOS GRAGNANO SANTA MARIA – VIRTUS LIBERA FORIO 1 – 4
Gragnano: Donnarumma, Afeltra, Aceto, De Gregorio, Santarpia, Carfora, Arellino, Raffone, Malafronte, Ruocco C., Pamentola, Ruocco F. All. Marchesano
Virtus Libera Forio: Curci, Iacono, Mainolfi, Coppa 2, Polito, Morgera, Melise, Beneduce 1, Buono, Rossi, Cuomo 1, Trofa. All. Monaco
Arbitro. Sig. Barbato di Castellamare di Stabia
Note. Ammoniti De Gregorio, Santarpia, Raffone (VG); Coppa, Polito, Curci (VL). Espulsi al 48’ Aceto (VG) e Beneduce (VL).
La Virtus Libera Forio torna dalla trasferta di Gragnano con i tre punti in tasca. Ancora una volta la squadra di mister Monaco ha giocato una prestazione superlativa, imponendo il proprio gioco. Avanti di 3 a fine primo tempo, gli isolani controllano nella ripresa e chiudono definitivamente i giochi col capitano Enzo Coppa, tornato al gol. Unico nota stonata: l’espulsione subita da Costantino Beneduce colpito – come confermano le immagini di Nuvola Tv – da un calcio del portiere avversario e, nonostante ciò, anche lui destinatario del severissimo provvedimento, oltre che ad Aceto.
Schieramenti. Mister Monaco si affida inizialmente a Dm7 Melise, Morgera, Polito e Beneduce.  Assente il solo Gianluigi Schiano.
La partita. E’ subito grande Virtus Libera Forio. I bianco verdi dopo appena 9 minuti di gioco, sono già sul doppio vantaggio. Al 6’ Beneduce, servito da una punizione di Melise, prova la conclusione. I locali respingono il primo tentativo, ma nulla possono sul secondo. Al 10’ è già tempo di raddoppio per gli isolani, con il “Torrione” Enzo Coppa bravo e puntuale a mettere in rete una bella azione dei bianco verdi. Dopo i tentativi di Morgera, da una parte, e Carfora dall’altra, la Virtus Libera cala il tris con la bella conclusione al volo di Raffaele Cuomo. Sul finire della prima frazione di gioco Santarpia impegna Curci, che è attento e reattivo. Nella ripresa, i padroni di casa sorprendono i foriani al 12’, con Carfora. Al 20’ Gragnano ancora pericoloso con Santarpia, ma la Libera si salva. Ed al 23’ infligge il colpo del ko ai gialloblù: su un rinvio lungo Aceto non è impeccabile in uscita ed il capitano Enzo Coppa scaraventa con violenza la palla nella porta semi sguarnita. L’esultanza del Capitano è di quelle coinvolgenti e riceve l’abbraccio dell’intera panchina.  Il risultato potrebbe essere ancora più rotondo, ma Rossi su tiro libero non punge. Al 31’ Curci para su Afeltra. Ed in pieno recupero l’episodio spiacevole: Beneduce viene colpito da un calcio, a palla ormai lontana, del portiere avversario. Il direttore di gara – ne sono ignoti i motivi – estrae il giallo non solo per l’autore del brutto gesto, ma anche per l’incredulo Beneduce. E’ l’unica nota stonata di una giornata meravigliosa. La Virtus Libera Forio torna da Gragnano con il carico di punti…e di scorte di pasta!
Ufficio stampa Virtus Libera Forio