- Punto5.it - http://punto5.it/news -

Fuorigrotta, buona la prima del 2020. Battuto il Lucrezia, Oliva soddisfatto: “Gestita benissimo la partita”

L'abbraccio tra Renzo Grasso e Luis Turmena in uno scatto di Alessandro Vitiello [1]

L’abbraccio tra Renzo Grasso e Luis Turmena in uno scatto di Alessandro Vitiello

Il Futsal Fuorigrotta comincia bene il nuovo anno ed il girone di ritorno. Al PalaCercola finisce 4-2 per i ragazzi di Fabio Oliva contro il Buldog Lucrezia: sesta vittoria di fila e 35 punti in classifica, decidono Milucci, De Simone, Turmena (rigore) e Grasso. Prossima sfida il 18 gennaio al PalaFrascati tra le mura della Roma C5.

PRIMO TEMPO – Accelera subito Turmena sull’out destro, si oppone Corvatta. Sull’asse Grasso-Turmena-Milucci si sblocca il punteggio a 1’14” per l’1-0. Reagisce il Lucrezia con l’iniziativa di Burcul, palla a lato. Destro di Eric che non va lontano dall’incrocio, puntata docile di Napoletano in transizione. Imparato impensierisce l’estremo difensore avversario intercettando la sfera in aggressione, preludio al raddoppio: l’ex Sandro Abate viaggia in parallela e pesca De Simone sul secondo palo a 6’57” per il 2-0. Tentativo al volo di Jorginho, dall’altra parte però il 9 giallonero accorcia il gap approfittando di un errore in uscita biancoazzurro (2-1 a 9’54”). Il laterale numero 17 suona così la carica con un doppio missile fermato prima dal portiere, poi da Severi sulla linea. A 11’19” arriva il 3-1 del capocannoniere del campionato su rigore per fallo di mano di Vitale. Ci provano Milucci e l’ex Aniene, miracolo di Corvatta sulla possibile doppietta del Diez. Si va al riposo sul 3-1 per i ragazzi allenati da Oliva.

SECONDO TEMPO – Ripresa e sinistro immediato di Turmena sul fondo. Duvancic a 1’19” risolve un’azione d’angolo e batte Ganho con la conclusione del 3-2. Il portiere del Fuorigrotta vola proprio sul tiro dell’autore della seconda marcatura marchigiana, destro poderoso dell’ex Rieti e sinistro mortifero di Jorginho neutralizzati da Corvatta. 7’40” sul cronometro e poker di Grasso su punizione. Grande girata di Arillo e sfera sull’esterno della rete, legno di Burcul sull’altro fronte. Occasione ancora per il 17, successivamente Severi fuori da buona posizione. Nel finale il Fuorigrotta gestisce magistralmente il possesso e porta a casa altri tre punti salendo a quota 35 in classifica.

 

FUTSAL FUORIGROTTA-BULDOG LUCREZIA 4-2 (3-1 p.t)

Futsal Fuorigrotta: 1 Caio, 4 Grasso, 6 Perugino (C), 8 Imparato, 9 Arillo, 10 De Simone, 12 Ganho, 17 Turmena, 19 Eric, 20 Milucci, 21 Jorginho, 77 Rodriguez. All. Oliva

Buldog Lucrezia: 1 Corvatta (C), 2 Severi, 3 Napoletano, 6 Rossini, 7 Vitale, 8 Jamicic, 9 Burcul, 10 Sabik, 11 Boiani, 12 Cianni, 27 Duvancic. All. Osimani

MARCATORI: 1’14” p.t. Milucci (F), 6’57” De Simone (F), 9’54” Burcul (B), 11’19” rig. Turmena (F), 1’19” s.t. Duvancic (B), 7’40” Grasso (F)

ARBITRI: Alessandro Ribaudo (Roma 2), Davide Fardelli (Cassino). CRONO: Giovanni Vitolo Ferraioli (Castellammare di Stabia)

NOTE: Amm: Severi (L); Falli: 2-1 p.t./4-1 s.t. ; Spettatori: 300 circa

CLICCA QUI [2]PER GLI HIGHLIGHTS

CLICCA QUI [3]PER L’INTERVISTA A FABIO OLIVA

Area Comunicazione Futsal Fuorigrotta